Dopo aver perso la prima gara stagionale sul campo dell’Olympiacos Pireo, l’Olimpia è chiamata a dimostrare il suo vero valore contro il Real Madrid, una delle squadre favorite per vincere l’Eurolega. Milano vuole di ostrare di avere le carte in regola per giocare alla pari con i migliori d’Europa…

Sfida particolare per El Chacho

Sergio Rodriguez è l’anima dell’Olimpia Milano di Ettore Messina. Lo spagnolo è il faro del gioco biancorosso. Oggi El Chacho affronterà quella che è stata la sua casa per sei stagioni (dal 2010 al 2016). Con i blancos ha incantato, vincendo ben 13 titoli (compresa l’Eurolega nella stagione 2014/15). Se le vadrà con Sergio Llull, suo ex compagno e superstar del Real Madrid… Un duello tra due dei giocatori più esaltanti che il basket europeo possa offrire. Per Sergio Rodriguez non può essere una sfida come tante altre…

Giochiamo contro una squadra molto forte ed esperta. Il Real Madrid ha perso le prime due partite di EuroLeague, ma ha battuto il Khimki, e questo lo rende pericoloso: a Milano sarà pronto a giocare e competere. Noi veniamo dalla prima sconfitta stagionale, è un motivo in più per avere una reazione forte. Per me personalmente ovviamente con il Real Madrid sarà sempre una partita speciale

I precedenti tra i due club…

La rivalità tra Olimpia Milano e Real Madrid è di lunga data. Tuttavia, recentemente, i precedenti sono tutti a favore degli spagnoli. Negli ultimi 14 confronti diretti, i biancorossi non hanno mai vinto una sola partita. Nonostante ottime prestazioni, il successo non è mai arrivato. Coach Ettore Messina sa che, per arrivare fino in fondo in Eurolega, serve battere i migliori. Superare il Real Madrid sarebbe una grande iniezione di fiducia per tutto l’ambiente milanese. Appuntamento al Forum per il primo, vero, spartiacque della stagione dell’Olimpia…