Ci mancava solo la sconfitta nel Clásico contro il Real Madrid per rendere ancora più amara una stagione cominciata sotto i peggiori auspici e culminata con l’eliminazione in Champions League per mano del PSG: il Barcellona di Leo Messi però, nonostante il ko, è ancora pienamente in corsa per la conquista della Liga, un trionfo inatteso che potrebbe clamorosamente convincere il capitano e uomo simbolo del club a restare ancora in blaugrana



La condizione di Leo

Vincere la Liga però potrebbe non bastare al neo-eletto Presidente Laporta per convincere Leo a restare in Catalogna: Messi ha infatti spiegato più volte di voler giocare ancora insieme all’amico Neymar, non importa se a Barcellona o a Parigi. Un desiderio che troverebbe il favore di Laporta, che si sarebbe già mosso per riportare a Barcellona il brasiliano, alle prese con un difficile rinnovo di contratto (in scadenza tra un anno) con il PSG.



Anche a Ney manca Leo

Proprio quando sembrava tutto fatto per il rinnovo di Neymar con il Paris Saint Germain, tanto che il ds dei parigini Leonardo aveva rassicurato stampa e tifosi circa un’imminente firma, l’asso brasiliano ha invece spiazzato tutti nell’ultima intervista concessa a Espn Brasil:

Voglio tornare a giocare con Messi, ciò che desidero di più è divertirmi di nuovo con lui. Dove? Può essere ovunque, quello non è il problema. Ma voglio giocare di nuovo con lui, questo è certo. E sicuramente dobbiamo farlo il prossimo anno

Resta solo da capire se a Barcellona, Parigi o in un’altra squadra: magari il City di Guardiola, desideroso di riabbracciare entrambi i suoi pupilli, anche se l’operazione sembra finanziariamente proibitiva…

Copy: ArthurCosta e Shivrenders