Sono lacrime di gioia quelle che solcano le guance di un Roberto Mancini a dir poco commosso dopo la conquista dell’Europeo, il suo primo trofeo alla guida della Nazionale Italiana. Proprio a Wembley, quello stadio con cui era in credito per quella sfortunata sconfitta in finale di Coppa dei Campioni quando era ancora un calciatore della Samp al pari del suo inseparabile amico di una vita, Gianluca Vialli.

“Godiamocelo tutto!”

Mancini non nasconde l’emozione nel commentare una partita che resterà per sempre scolpita nella memoria di tutti gli italiani:

Siamo stati bravi! Abbiamo preso gol subito e siamo andati in difficoltà, ma poi abbiamo dominato la partita. I ragazzi sono stati meravigliosi, questa vittoria è importante per tutta la gente, per tutti i tifosi. La squadra è cresciuta tantissimo e può migliorare ancora. Sono orgoglioso per i miei ragazzi, non ho parole. Appuntamento al Mondiale? Godiamoci questo. Oggi si è chiuso un cerchio, i nostri ragazzi sono stati incredibili

Per gli Azzurri si tratta del secondo trionfo Europeo: un titolo che mancava nella bacheca della Nazionale dal lontano 1968…