Un bomber italiano per la Stella Rossa di Belgrado allenata da una vecchia conoscenza del nostro calcio come Dejan Stankovic: il prescelto è Diego Falcinelli, attaccante classe 1991 lo scorso anno a Perugia ma con un discreto passato in serie A.



Il saluto di Deki

Falcinelli sbarca a Belgrado su precisa richiesta di Stankovic, che lo segue da quando giocava negli allievi dell’Inter. Ed è stato proprio il tecnico serbo ad accogliere il nuovo acquisto con un italianissimo “Mortacci tua” che traspare anche dal video.


“Un onore essere qui”

Falcinelli, classe 1991, è nato pochi giorno dopo la storica vittoria in Coppa dei Campioni della Stella Rossa: era infatti il 29 maggio 1991 quando i serbi, che in squadra vantavano talenti del calibro di Mihajlovic e Savicevic, battevano ai rigori il Marsiglia allo Stadio San Nicola di Bari. Queste le prime parole di Falcinelli da attaccante della Stella:

Quando ho saputo che un club così glorioso era interessato a me mi sono sentito molto orgoglioso. Sono felice di essere qui, a Belgrado, e di difendere i colori di questo club


Che stagione a Crotone!

Falcinelli, nella scorsa stagione retrocesso in serie C con il Perugia dopo i playout persi contro il Pescara, vanta nel proprio score diverse stagioni in serie A con le maglie di Sassuolo, Crotone, Fiorentina e Bologna. E proprio in Calabria Falcinelli ha vissuto la sua stagione migliore in massima serie, mettendo a segno 13 reti in 35 presenze. Ora proverà conquistare la Serbia con la sua nuova maglia…

Copy: Nik91