Una squadra di giovanotti, a dispetto di un leader di quasi 40 anni! Nonostante la presenza di Zlatan Ibrahimovic alzi inevitabilmente (e considerevolmente!) l’età media del club, il Milan -statistiche alla mano- è la squadra più giovane d’Europa



Età media: 24.5 anni

A confermarlo è il report settimanale del Cies (International Centre for Sports Studies) che ha preso in analisi i cinque campionati top d’Europa e quindi, oltre alla Serie A, anche la Liga, la Ligue 1, la Premier League e la Bundesliga. L’età media dei rossoneri schierati in questo inizio di stagione è 24.5 anni e il Milan è l’unica squadra italiana presente nella top 10. Completano poi il podio due formazioni francesi: il Monaco (24.7 anni) e il sempre più sorprendente Rennes (24.8).



Le altre ‘giovani’ d’Europa

Se si estende poi la classifica a tutti i campionati Uefa, allora la squadra più giovane in assoluto diventano i lettoni del Fk Metta (20.7 anni di media), seguiti dagli slovacchi del MSK Zilina (21.2) e dagli islandesi del IF Grotta (22.0). Ma è chiaro che si parla di campionati completamente diversi da quello italiano e decisamente meno competitivi.

Insomma, dopo il grande inizio di stagione, sulla scia del finale dello scorso campionato, per i rossoneri di Pioli ecco un altro record di cui andare decisamente fieri. Anche se, a dire il vero, viene il dubbio (più che lecito) che senza l’esperienza di Ibra i risultati sarebbero stati ben diversi…