Frank De Boer sotto attacco: il neo commissario tecnico dell’Olanda esordisce con una sconfitta, attirando le critiche di stampa e tifosi…

Strada in salita

Strada in salita per Frank De Boer sulla panchina della Nazionale Oranje, sconfitta in casa dal Messico, ma il commissario tecnico olandese rispedisce le critiche al mittente:

Ovviamente non sono contento. Voglio sempre vincere, ma abbiamo fatto alcune scelte che ritengo logiche. Non abbiamo fatto giocare alcuni calciatori, considerando che ci saranno altre due partite a breve. E in più non credo di essere il primo allenatore della nazionale che perde all’esordio.

Formazione sperimentale

Il ko col Messico brucia, ma era in un certo senso precentivabile secondo De Boer, che ha schierato una formazione sperimentale, priva di numerosi big:

Il risultato non è piacevole, ma era un’amichevole, abbiamo l’attenuante che non hanno giocato i migliori. Sappiamo quanto sia importante uno come Frankie de Jong e non ha giocato. Ma non dimentichiamo che Teun Koopmeiners ha giocato molto bene a centrocampo al posto suo.