Prende forma il Barcellona di Xavi: il neo tecnico dei catalani studia la strategia per rilanciare il Barça dopo un avvio di campionato difficile. Tra queste, Xavi punta sul ricompattare uno spogliatoio che in estate ha già perso il proprio leader e ora in cerca di nuovi punti di riferimento. Ed ecco che si profila un clamoroso ritorno…



Torna Dani Alves?

Tra le prime richieste avanzate da Xavi alla dirigenza blaugrana ci sarebbe anche quella del ritorno di Dani Alves. Proprio così: secondo i brasiliani di UOL Esporte, infatti, sarebbero in corso delle negoziazioni tra i blaugrana e Dani Alves per riportare in Catalogna il terzino, che con la maglia del Barça ha vinto tutto tra il 2008 e il 2016. Il brasiliano, 38 anni, è attualmente svincolato dopo aver chiuso la propria esperienza con il San Paolo, con cui ha vinto il campionato paulista, 44esimo titolo di una carriera da record. Xavi vede in Dani Alves l’uomo con le caratteristiche giuste per rinsaldare l’umore dello spogliatoio: calciatore di grande personalità, negli anni a Barcellona Alves ha incarnato come pochi lo spirito blaugrana, e potrebbe rappresentare un modello ideale per i giovani del gruppo. La sua allegria tutta brasiliana poi potrebbe avere un effetto rigenerante anche sull’umore dello spogliatoio, attualmente ai minimi storici. Musica in spogliatoio, calcio bailado e grigliate di gruppo potrebbe dunque rappresentare la miglior medicina per il Barça.



“Se il Barça mi vuole, io ci sono…”

Già nei mesi scorsi Dani Alves si era proposto al Barcellona, ricevendo un secco no da parte di Koeman:

L’unico posto al mondo in cui ho casa è Barcellona e se il Barça crede di aver bisogno di me deve soltanto chiamarmi

Ora però, con l’approdo dell’ex compagno Xavi sulla panchina blaugrana, le cose potrebbero anche cambiare. A 38 anni suonati, con 44 trofei in bacheca, la mentalità vincente di Dani Alves potrebbe fare davvero comodo alla causa catalana. Xavi lo sa e pensa al clamoroso ritorno.