Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Non solo Gosens: gli altri tedeschi dell’Inter

La storia nerazzurra annovera grandi campioni provenienti dalla Germania: ricordi chi sono?

Non solo Robin Gosens tra i tedeschi che hanno vestito la maglia dell’Inter: ecco gli altri…

1) Rummenigge

Dopo un decennio in Patria con la maglia del Bayern, Karl-Heinze Rummenigge sbarca a Milano, sponda nerazzurra: nelle sue tre stagioni tra le file dell’Inter, metterà a segno 24 gol in Serie A, senza tuttavia riuscire a conquistare alcun trofeo.

2) Matthaus

Numero 10 e trascinatore dell’Inter dei record targata Trapattoni, Lothar Matthaus rimane ancora oggi uno dei calciatori più amati dai tifosi nerazzurri: centrocampista col vizio del gol, abbinava classe e potenza, interpretando al meglio la doppia fase!

3) Klinsmann

Ribattezzato dai tifosi dell’Inter ‘La Pantegana Bionda’, Jurgen Klinsmann segna gol leggendari, ma sbaglia a volte quelli più semplici: in maglia nerazzurra vincerà una Supercoppa italiana e una Coppa Uefa prima di trasferirsi al Tottenham.

4) Brehme

Terzino di spinta, tra i migliori della sua generazione, Andy Brehme approda all’Inter assieme al connazionale Lothar Matthaus già suo compagno al Bayern: spostato sulla fascia sinistra da Giovanni Trapattoni, diviene inarrestabile, contribuendo alla conquista dello Scudetto dei record!

5) Müller

Messosi in luce in Patria con la maglia dello Stoccarda, Hansi Müller attira l’attenzione dell’Inter, che lo acquista nell’estate ‘82, ma la sua avventura nerazzurra dura poco e si rivela fallimentare anche per via del pessimo rapporto con Evaristo Beccalossi, che di lui parlava così:

È meglio giocare con una sedia che con Hansi Müller, perché con la sedia quando gli tiri la palla addosso ti torna indietro.