Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

I 5 acquisti più cari di sempre del mercato di gennaio

Chi sono i 5 colpi più costosi della storia messi a segno durante il mercato di gennaio?

Chi l’ha detto che il mercato di gennaio è solo ‘di riparazione’? In Italia, tradizionalmente, la finestra invernale serve ad ampliare la rosa o a scovare qualche ricambio all’altezza, ma all’estero -spesso e volentieri- non è così. Scopriamo insieme chi sono i 5 colpi più costosi della storia messi a segno durante il mercato di gennaio…



La top 5 degli acquisti di gennaio

  1. Pierre-Emerick Aubameyang (64 milioni €)
    Piaceva a tantissime squadre, ma alla fine fu l’Arsenal ad accaparrarsi i servigi (e i gol) di Aubameyang quando, nel gennaio del 2018, il Borussia Dortmund aprì alla sua cessione. E il gabonese non ha certo tradito le attese con la maglia dei Gunners
  2. Christian Pulisic (64 milioni €)
    Restiamo a Londra ma cambiamo sponda del Tamigi: nel 2019 fu infatti il Chelsea a pescare da casa Dortmund, portandosi a casa il giovane statunitense che, in Patria, aveva frantumato ogni record. Tanto che i Blues hanno speso 64 milioni per portarlo in Premier…
  3. Aymeric Laporte (65 milioni €)
    Un milione in più è invece servito al City per l’acquisto di Laporte, roccioso centrale scuola Athletic Bilbao considerato da Pep Guardiola come l’uomo giusto per blindare la difesa, sebbene in molti non siano dello stesso parere…
  4. Virgil van Dijk (85 milioni €)
    Pochi i dubbi, invece, sul fatto che Virgil van Dijk sia uno dei centrali più forti al mondo, se non il più forte in assoluto. Troppo facile, però, dirlo oggi: quando infatti, nel gennaio 2018, Klopp investì ben 85 milioni di euro su di lui furono in molti a criticare il tecnico tedesco, a cui però il tempo ha dato ragione…
  5. Philippe Coutinho (145 milioni €)
    Ma il re dei trasferimenti di gennaio è quello di Philippe Coutinho, passato nel 2018 dal Liverpool al Barça per la cifra record di 145 milioni di euro. L’ex interista, però, nel suo anno e mezzo blaugrana non sarebbe più riuscito a ripetersi sui livelli mostrati in Premier e, per questo, fu ceduto in prestito al Bayern, con cui ha centrato un storico Triplete nella scorsa stagione, prima di tornare in rosa a Barcellona ed essere poi ceduto, un po’ a sorpresa, all’Aston Villa.

Copy: YoussefTalat