Eugenio Corini prende carta e penna e scrive una lettera ai suoi ragazzi, ai calciatori del Brescia. Esonerato per la seconda volta in stagione dal Presidente Massimo Cellino, il tecnico bresciano ha voluto salutare così i propri calciatori, da oggi passati sotto la guida tecnica di Diego Lopez

“Grazie di tutto”

La lettera, appesa sulla porta d’ingresso dello spogliatoio delle Rondinelle, recita così:

Mi sarebbe piaciuto continuare a combattere al vostro fianco, ma non e’ stato possibile. Grazie per tutto quello che mi avete dato (tantissimo), avrete per sempre un posto speciale nel mio cuore. Un grande in bocca al lupo! Vi abbraccio forte

Gesto d’altri tempi

Ci teneva, Eugenio Corini, a salutare i ragazzi con i quali ha riportato il Brescia in serie A dopo otto anni ma, questa mattina, quando ha raggiunto il centro sportivo per svuotare il suo armadietto, non ha trovato i calciatori e ha quindi deciso di salutarli con questa particolare dedica. Un gesto d’altri tempi per un allenatore che -più volte- ha dato prova di grande umanità nel rapporto con i suoi calciatori.