Com’è nata la Sampdoria? Ecco i fatti che, 120 anni or sono, portarono alla nascita del sodalizio blucerchiato…

La fusione

Dalla fusione di Sampierdarenese e Andrea Doria nasce nel 1946 l’U.C. Sampdoria: le due società decidono di unirsi dal momento che la prima era a corto di liquidità, ma regolarmente iscritta al campionato di Serie A, mentre la seconda, ricca e dotata di una rosa maggiormente competitiva, ne era stata esclusa d’ufficio. 

Maglia e stemma

Se per la maglia si trovò un compromesso che mescolasse i colori delle due società d’origine, la fascia orizzontale rossa e nera della Sampierdarenese e il bianco-blu, con lo stemma di Genova, dell’Andrea Doria, il Baciccia, invece, ossia il marinaio che simboleggia la Sampdoria fu ideato ex novo e racchiude in sè l’essenza stessa di Genova, un tempo Repubblica Marinara e oggi città portuale per antonomasia!