Marco Verratti spiazza tutti, con una finta delle sue. Dopo aver incassato i complimenti di Guardiola al termine della gara di Champions tra il suo PSG e il Manchester City, il centrocampista Campione d’Europa parla di futuro e confessa il suo grande sogno una volta conclusa a sua esperienza all’ombra della Tour Eiffel



“Voglio tornare a Pescara”

C’è un ritorno alle origini nel piani del calciatore abruzzese, legato al PSG almeno fino al 2024, data della scadenza del suo contratto con i parigini. Verratti però guarda oltre, e lo fa dai microfoni di “France Info”:

Mi resta un po’ di tempo per pensare al futuro, ma quello che so è che rimarrò sempre qui, a Parigi. Un giorno però tornerò al Pescara, dopo tanti anni in questa grande città. Tornerò a casa per i miei amici e la mia famiglia. E poi perché lì c’è il mare e la montagna

E, aggiungiamo noi, anche tanti ricordi calcistici: la favola di Marco Verratti nacque infatti con il Pescara di Zeman che dominò la serie B 2010/11, stabilendo il ricordo di 90 gol complessivi 28 a firma di Immobile (capocannoniere del torneo) e 18 a firma di Insigne. Il tutto sotto la sapiente regia di Marco Verratti, vero e proprio top payer di quella squadra, che fu infatti acquistato dal PSG per 12 milioni di euro…