Milanisti imbufaliti con Giorgio Chiellini che, a margine dell’evento Junior Reporter, provoca i tifosi rossoneri con una battuta infelice, facendoli infuriare

Passato rossonero

Il capitano della Juventus ha rivelato d’esser stato un tempo tifoso del Milan, salvo poi ravvedersi:

Da piccolo ero tifoso del Milan purtroppo, poi sono migliorato e diventato più intelligente.

Idolo d’infanzia

L’iniziale fede rossonera del Chiello si spiega alla luce della sua ammirazione per Paolo Maldini:

Il mio giocatore preferito era Maldini e mio fratello gemello tifava Juventus, per questo non potevo essere per la stessa squadra. Ora è difficile trovare qualcuno più juventino di me.

Mancanza di rispetto?

Le parole di Chiellini sono state interpretate come una mancanza di rispetto nei confronti del Milan e dei suoi tifosi, che hanno manifestato la propria indignazione sui social, invitando il difensore bianconero ad un comportamento più consono ai gradi di capitano della Nazionale.