Da sempre, nel calcio un buon portiere è merce rara: un estremo difensore affidabile a fine stagione porta infatti parecchi punti e, nel caso abbia una spiccata personalità, è anche in grado di comandare la difesa e far sentire il proprio peso specifico, sia in campo che all’interno dello spogliatoio. Non è quindi un caso se i portieri siano tra i calciatori più costosi in assoluto: scopriamo insieme chi sono i 5 portieri più cari in questo momento secondo il portale Trasnfermarkt…



  1. GIANLUIGI DONNARUMMA: 60 MILIONI
    La nostra top 5 si apre con il portiere del Milan e della Nazionale italiana che, nonostante un contratto in scadenza il prossimo 30 giugno, sul mercato vale la bellezza di 60 milioni di euro. Una cifra considerevole, considerando anche che Gigio è di gran lunga il più giovane di questa classifica e il suo valore, negli anni, potrebbe anche aumentare…

  2. MARC-ANDRÉ TER STEGEN: 75 MILIONI €
    Quarto posto per il portiere del Barcellona Ter Stegen: approdato in Catalogna nel 2014 come ‘portiere di Champions’ (in campionato giocava invece Bravo), il tedesco si è ritagliato progressivamente sempre più spazio diventando uno dei migliori al mondo nel suo ruolo.

  3. THIBAUT COURTOIS: 75 MILIONI €
    Atletico Madrid, Chelsea e ora Real Madrid: mica male il curriculum di Thibaut Courtois, eletto miglior portiere al mondo nel 2018, quando conquistò anche una medaglia di bronzo ai Mondiali russi con la nazionale belga.

  4. ALISSON: 80 MILIONI €
    Elastico tra i pali, agli esordi in Brasile si era guadagnato il soprannome di O Goleiro Gato (Il portiere-gatto). Esploso a livello internazionale con la maglia della Roma, il Liverpool pagò il suo cartellino 75 milioni di euro nel 2018: una cifra ben spesa, se si considera che dopo il suo arrivo i Reds hanno vinto tutto…

  5. JAN OBLAK: 90 MILIONI €
    Quando, nel 2014, l’Atletico puntò su di lui per rimpiazzare il ben più celebre Courtois furono in molti a storcere il naso: lo sloveno, fino a quel momento, aveva collezionato appena qualche partita nel campionato portoghese. E, invece, Simeone aveva già intuito l’enorme potenziale di Oblak, che grazie al duro lavoro quotidiano è diventato nel giro di pochi anni il portiere più caro (e desiderato) al mondo!