Quest’anno, comunque andrà a finire, ci sarà da divertirsi. Perché se è vero che da un lato la partenza di Antonio Conte impoverisce il comparto allenatori, i contemporanei ritorni di pezzi da 90 del calibro di José Mourinho, Massimiliano Allegri, Maurizio Sarri e Luciano Spalletti sono gli ingredienti perfetti per una serie A che si preannuncia decisamente esplosiva. Ma chi di loro ha vinto più tituli in termini assoluti? Scopriamolo insieme…



Gli allenatori più ‘vincenti’ della serie A

  • JOSE’ MOURINHO (25 trofei)
    Al primo posto c’è lo Special One, e difficilmente poteva essere altrimenti. L’allenatore della Roma guida la speciale classifica con ben 25 trofei alzati in carriera tra cui spiccano per importanza le due Champions League conquistate sulle panchine di Porto ed Inter, ma anche due Scudetti vinti in Italia sempre con i nerazzurri.

  • MASSIMILIANO ALLEGRI (13 trofei)
    Segue Max Allegri, che non ha ancora vinto trofei internazionali ma, in compenso, può fregiarsi del titolo di allenatore più ‘sculettato’ di questa serie A: il tecnico livornese ha conquistato la serie A per ben 6 volte, 5 alla guida della Juventus e 1 sulla panchina del Milan.

  • LUCIANO SPALLETTI (7 trofei)
    Ancora nessuno Scudetto in Italia, ma ben 7 trofei complessivi per Luciano Spalletti, 2 volte campione di Russia con lo Zenit e a caccia di nuovi successi in Patria, dopo le due Coppe Italia vinte alla guida della Roma.

  • SIMONE INZAGHI (3 trofei)
    Conti alla mano, è lui l’allenatore ad aver vinto di più senza aver allenato la Juventus negli ultimi 10 anni. Le due Supercoppa e la Coppa Italia risplendono nel palmarès dell’allenatore piacentino, chiamato a raccogliere la difficile eredità di Antonio Conte sulla panchina dell’Inter.

  • MAURIZIO SARRI (2 trofei)
    Solo due titoli, ma che titoli per Maurizio Sarri: dopo l’Europa League conquistata con il Chelsea e lo Scudetto alla guida della Juventus, l’allenatore toscano proverà ad insegnare il Sarrismo anche dalle parti di Formello. Ci riuscirà?