Non c’è il Real Madrid nel futuro di Marcelo, terzino brasiliano che, per almeno un decennio, è stato considerato il migliore al mondo nel suo ruolo. Come infatti spesso capita negli ultimi anni, dopo aver fatto fortuna altrove, i campioni scelgono poi l’Italia (e la nostra serie A) per strappare un ultimo grande contratto in ambito europeo. E la storia potrebbe ripetersi anche per Marcelo, su cui sono catalizzate le attenzioni di Juventus e Inter, pronte a scatenare un vero e proprio derby d’Italia anche in sede di mercato…



Perché la Juve

I bianconeri sono da tempo alla ricerca di un terzino sinistro che possa rimpiazzare Alex Sandro, le cui prestazioni negli ultimi anni non sono risultate particolarmente convincenti. In più a Torino Marcelo ritroverebbe l’amico CR7, compagno di tante scorribande proprio a Madrid.



Perché l’Inter

L’Inter, dal canto suo, spera nell’ambizione del progetto di Conte e Suning e vanta ottimi rapporti con Florentino Perez e il suo entourage già dalla scorsa estate, quando le due dirigenze perfezionarono il passaggio in nerazzurro di Hakimi. Da allora i rapporti tra le parti sono rimasti ottimi: un motivo in più per sperare in un nuovo affare sull’asse Milano-Madrid.



Ai margini con Zizou

Dopo anni di giocate assolute, gol spettacolari e dozzine di trofei alzati al cielo Marcelo prepara così il proprio addio alle Merengues. Per anni considerato il miglior terzino sinistro in circolazione, a Marcelo sono bastate un paio di prestazioni negative per attirare su di sé gli impietosi fischi dell’esigente Bernabeu. Col risultato che il brasiliano non l’ha presa bene: alle lacrime versate sul campo è seguita l’immediata ricerca di una nuova squadra, visto che spesso e volentieri Zidane egli ultimi tempi gli preferisce Mendy