Iker Casillas ringrazia l’Italia! L’ex portiere del Real ripercorre le tappe del dominio spagnolo a cavallo tra il 2008 e il 2012, un ciclo aperto da una sofferta vittoria sugli Azzurri:

Ho vinto tanto, ma i Mondiali rimangono al primo posto. Credo che però quel momento non sarebbe mai arrivato senza la vittoria agli Europei. La svolta è stata nei quarti di finale contro l’Italia, quando abbiamo vinto ai calci di rigore. Quello di De Rossi era difficile da prendere, vicino al palo. Di Natale ha calciato più centrale. Quella vittoria è stato il punto di svolta. Se quel giorno fossimo stati eliminati, non avremmo mai ottenuto le vittorie negli anni successivi.