Non bastassero i pessimi risultati ottenuti in Champions (solo parzialmente mitigati dalla vittoria sul Barcellona nel Clasico), in casa Real Madrid scoppia una vera e propria bomba che potrebbe ulteriormente destabilizzare un ambiente già fortemente in difficoltà. Tutto nasce a causa di alcune dichiarazioni ‘intercettate’ da un telecamera nel tunnel degli spogliatoi del Borussia Park durante l’intervallo della sfida tra Monchengladbach e Real, poi conclusa sul 2-2. Protagonista ancora una volta Karim Benzema, pupillo di Florentino Perez, spesso e volentieri nell’occhio del ciclone, specie negli ultimi tempi. Il francese, avvicinandosi al connazionale Mendy, gli ha sussurrato una frase destinata a scatenare polemiche su polemiche:

Fratello, non passare la palla a Vinicius, te lo giuro su mia madre, gioca contro di noi

Quindi, accortosi della presenza delle camere, l’ex Lione ha quindi provato a coprire la bocca con la mano per impedire la lettura del labiale. Ma ormai era troppo tardi: il giro ha subito fato il giro del web, scatenando polemiche soprattutto in Spagna.

Vinicius sostituito

Il tutto avveniva quando le Merengues erano sotto nel punteggio per 1-0, al termine di un primo tempo davvero complicato per gli uomini di Zidane, nel quale Vinicius è risultato effettivamente uno dei peggiori. Da qui a gridare al complotto, come fatto da Benzema, però ce ne passa. Fatto sta che, anche grazie alla sostituzione di Vinicius con Hazard, il Real ha cambiato passo nel finaledi gare, trovando due reti in tre minuti (la prima firmata proprio da Benzema) e pareggiando così la partita…