Il ritorno di Cristiano Ronaldo allo United pone un interrogativo su chi batterà le punizioni, attualmente affidate all’estro di Bruno Fernandes, connazionale di CR7 e vero e proprio trascinatore dei Red Devils negli ultimi tempi. L’ex compagno Rio Ferdinand prova a dire la sua sul proprio canale Youtube “Five“:

Penso che Bruno Fernandes rinuncerà ai rigori ma non alle punizioni e ai calci d’angolo. I calci di punizione intorno all’area, credo che sarà lui a gestirli. Penso che siano i suoi numeri a richiederlo. Ronaldo però tirerà i rigori, al 100 per cento

Fernandes, da quando è approdato allo United nel gennaio 2020, ha già messo a segno 21 reti su calcio piazzato; Ronaldo invece, i carriera ha realizzato ben 139 dei 166 rigori calciati, mentre con la magia della Juve ha realizzato un solo gol su punizione (nel derby contro il Toro) a fronte di ben 72 tentativi. Non esattamente una media da fuoriclasse assoluto….



“Bruno lo farà per la squadra”

Eppure Ferdinand non ha dubbii che Bruno Fernandes sarebbe disposto a fare un passo indietro pur di raccontare Cristiano e alzare al cielo qualche trofeo:

Penso che Bruno veda l’immagine da una prospettiva più ampia, accettando che Ronaldo può portarci oltre il traguardo per vincere dei trofei. Se questo significa che la sua percentuale di coinvolgimento nei gol diminuisce ma poi mette le mani su un grande trofeo, accetterebbe sempre

Ma sarà davvero così?