A Lione tutti, ma proprio tutti, sognano il ritorno del figliol prodigo: dopo aver conquistato tutto con la maglia del Real, per Karim Benzema potrebbe essere arrivato il momento di tornare a casa. Con somma gioia dei tifosi, che non vedono l’ora di riabbracciare il proprio beniamino…



“Sarebbe un sogno, ma…”

Tra coloro che cullano il sogno di un ritorno di Benzema c’è anche Jean-Michel Aulas, presidente del Lione, che si è espresso così ai microfoni di Rmc circa una possibile trattativa con il bomber transalpino:

Per il momento, non ho notizie su Karim. So che l’anno scorso ci sono stati contatti con Juninho, se la cosa fosse possibile ovviamente cercheremmo di trovare una soluzione. Sarebbe un sogno per tutti i nostri tifosi, ma tutto dipende dai risultati del Real Madrid. E preferisco non crederci troppo per non rimanere poi deluso



Benzema-Real: la situazione

Primo acquisto di Florentino Perez da Presidente del Real Madrid, Karim Benzema -negli anni- ha incarnato l’essenza del madridismo. L’attaccante francese, a 12 anni e oltre 250 gol dal suo approdo nella capitale spagnola, è ancora uno dei calciatori più amati dai tifosi: tagliato il traguardo dei 33 anni, Benzema è uno dei senatori dello spogliatoio, oltre che un fedelissimo dell’attuale allenatore Zinedine Zidane, con cui condivide la nazionalità francese e le origini algerine. Benzema è attualmente legato al Real Madrid da un contratto fino al giugno 2022, dopo che il club ha esercitato l’opzione di rinnovo automatico estendendo così l’iniziale scadenza prevista per giugno 2021. Nel 2022 Benzema avrà 35 anni: l’età giusta per tornare a casa e divertirsi con gli amici di sempre. E, soprattutto, con la maglia che ha sempre amato…