Giocare con la maglia del proprio Paese, ma non solo: da sempre, le soste per le Nazionali rappresentano anche un’ottima occasione per portare avanti discorsi di calciomercato. Fu così per Ronaldo il Fenomeno, che dal ritiro del Brasile gettò le basi per la sua fuga dall’Inter per raggiungere i compagni di Nazionale al Real Madrid e la storia si ripete oggi con Kylian Mbappé, del cui futuro si parla anche nello spogliatoio della Francia…



“Mbappé, ti aspetto a Madrid!”

A rompere gli indugi è Karim Benzema, attaccante del Real Madrid e stella della Nazionale francese che, ai microfoni di Telefoot, ha ammesso candidamente di aver affrontato il discorso con il compagno di reparto:

Mbappé? Il Real Madrid lo vuole, non è più un segreto. Mi sarebbe piaciuto che potesse venire già quest’anno, ma so che sarà al Real un giorno. Abbiamo parlato tanto, ma non soltanto di questo: restiamo in contatto



La rabbia di Leonardo

Nelle scorse settimane, l’uomo mercato del Psg Leonardo aveva pubblicamente protestato per il comportamento (a suo dire scorretto) del Real, già in trattativa con il giocatore a più di un anno dalla scadenza del contratto con i transalpini:

L’offerta ufficiale del Real Madrid è molto lontana da quello che vogliamo per Kylian. Non confermo le cifre ma è oltre i 160 milioni. È meno di quanto l’abbiamo pagato nel 2017, ma hanno agito in modo irrispettoso. Abbiamo fatto di tutto perché Mbappé restasse ​​con noi. Noi non tratteniamo nessuno, se qualcuno vuole andarsene e le nostre condizioni sono soddisfatte, vedremo

Il rischio, per il PSG, è quello di perdere il calciatore a parametro zero la prossima estate: dopo aver soffiato diversi calciatori senza pagare alcun indennizzo alle big europee, ora ai parigini potrebbe presto toccare la stessa identica sorte. Per la serie: chi di parametro zero ferisce…