Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Belgio, o vinci o sarà addio!

Il Belgio domina il ranking Fifa ma non vince mai un trofeo: il c.t. Martinez avrà la sua ultima occasione in Qatar, ai mondiali 2022

Da anni è sempre la stessa storia: il Belgio domina la classifica (tutta teorica) del Ranking Fifa, schiera fior di campioni tra le proprie linee, ma non riesce mai ad alzare un trofeo, guadagnandosi così la nomea di ‘eterna incompiuta’ tra le Nazionali mondiali. Il palmarès dei Diavoli Rossi, tra Europei, Mondiali e Nations league, è ancora miseramente vuoto e per il c.t. Roberto Martinez, in caso di fallimento anche in Qatar, potrebbe essere tempo di fare le valigie…



“Vincere o addio”

Martinez allena il Belgio dal 2016 e, dopo il terzo posto conquistato ai mondiali di Russia nel 2018, si è fermato ai quarti di finale all’Europeo e ha ottenuto un quarto posto in Nations League. E’ chiaro che, per lui come per tanti calciatori della rosa, il Mondiale in Qatar sarà l‘ultima grande occasione per provare a vincere, come confessa ai microfoni di Eleven Sports:

Dopo l’eliminazione contro l’Italia di questa estate ero molto deluso per i miei giocatori. Ho fatto fatica ad accettarlo, mentre in Nations League mi ha assalito la rabbia, perchè abbiamo regalato la partita alla Francia dopo un primo tempo molto buono. Ora abbiamo obiettivi chiari e 12 mesi per correggere gli errori del secondo tempo con i francesi, quando non abbiamo più giocato per vincere ma per non perdere, una cosa che proprio non sappiamo fare. Se vinciamo i Mondiali del 2022, sarebbe bello continuare fino al 2026

In caso contrario, tra il Belgio e Martinez potrebbe concretizzarsi quell’addio che sempre più tifosi dei Diavoli Rossi sembrano caldeggiare dopo anni di delusioni e vittorie sfumate sul più bello…