Un grande ex in tackle duro su Joachim Löw: il ct della Germania, alla guida della nazionale teutonica dal 2006, è finito nel mirino della critica dopo il 6-0 incassato in Nations League contro la Spagna lo scorso novembre. E ora anche un grande ex come Lothar Matthäus si unisce al cro delle critiche nei confronti dell’attuale commissario tecnico…



“Se fallisce l’Europeo…”

Nei suoi 15 anni alla guida della Germania, Low ha conquistato un Mondiale (2014), una Confederations Cup (2017) e una finale ad Euro 2008, oltre ai terzi posti nelle edizioni 2012 e 2016 dell’Europeo e della Coppa del Mondo 2010. Praticamente, l’attuale commissario tecnico della Germania è sempre andato a medaglia, se si eccettua il Mondiale di Russia del 2018. Eppure per l’ex stella della Nazionale Lothar Matthäus il suo destino sembra già segnato:

Se l’Europeo non va come ci aspettiamo vista la qualità dei giocatori che abbiamo, allora non sarà solo Löw a dover andare via. Ma dovranno andare via anche tutti coloro che hanno deciso che sarebbe dovuto restare. Dovranno accettarne le conseguenze. La partita contro la Spagna è stata un caso eccezionale, ma quando guardo la situazione generale o ricordo le partite in cui la squadra ha lottato per vincere o in cui è stato subito gol all’ultimo momento… beh, mi rendo conto che Löw non va più bene per la Germania