Le ATP Finals, edizione 2020, sono alle porte. Dal 15 al 22 novembre, nella splendida O2 Arena di Londra, andrà in scena il torneo dei magnifici otto. I migliori al mondo nel Masters (così è stato denominato dal 1970 al 1989), l’ultimo atto della stagione, quello che decreta il più forte…

https://twitter.com/mikazverev/status/1318440951656820744

Quelli già sicuri del posto…

Manca davvero poco alle ATP Finals. Di fatto, il torneo di Bercy sarà l’ultima occasione per trovare quei punti necessari per entrare nei magnifici otto che saranno protagonisti alle O2 Arena di Londra. Alcuni hanno già il pass. Novak Djokovic, Rafael Nadal, Dominic Thiem, Stefanos Tsitsipas e Daniil Medvedev sono già certi di partecipare. Di fatto, anche Alexander Zverev non ha dubbi sulla sua partecipazione (è attualmente settimo nel ranking ATP ma con un vantaggio importantissimo su Diego Schwartzman, attualmente nono). Ovviamente, il grande assente sarà Roger Federer. Lo svizzero è ai box da diverso tempo e ha già reso noto a tutti di voler rientrare nel 2021… La sua assenza si farà sentire. Re Roger è sempre stato una delle attrazioni delle ATP Finals…

Mi manca Wimbledon. In questo momento mi piacerebbe essere lì e giocare sul campo centrale. Uno dei miei obiettivi più grandi è giocarci prossimo anno. Ora ho intenzione di affrontare un blocco di 20 settimane di preparazione fisica. Wimbledon mi ha dato tutto

Berrettini ci crede ancora…

Dopo aver disputato l’edizione 2019, Matteo Berrettini spera di riconfermare la sua presenza anche quest’anno. Attualmente è decimo nel ranking ATP. Lo precedono il russo Andrey Rublev e l’argentino Diego Schwartzman. Per riuscire nel miracolo dovrà fare un miracolo al torneo di Bercy (ha già confermato che giocherà in terra francese). Da uno come Matteo Berrettini bisogna aspettarsi di tutto. Le ATP Finals sono ancora alla sua portata…