Gabriele Gravina ci crede: il Presidente della Federcalcio è convinto di poter concludere i campionati per la stagione in corso, anche a costo di dover giocare in piena estate:

Fino a quando avrò la possibilità, conserverò la speranza di far ripartire i campionati. Farò qualsiasi tentativo per arrivare a questa definizione. Sono cosciente e consapevole che è prematuro pensare a una data, ma dobbiamo pensare in positivo: proveremo a fare il massimo per giocare anche a costo di chiedere il supporto di Uefa e Fifa per andare oltre il 30 giugno

“No agli interessi di parte”

Gravina invita dunque a superare gli interessi di parte per poter trovare un accordo al fine di evitare strascichi polemici:

Quando si va sul piano dell’interesse personale è difficile mettere insieme tutti per l’interesse generale. In questo momento però non c’è spazio per gli interessi del singolo. Mi appello al buon senso, tanto poi alla fine è la Federazione che dovrà decidere