Spendere 23 milioni di euro per un calciatore e dimenticarsi di inserirlo in lista Uefa? Detto così sembra quasi fantacalcio e, invece, è successo davvero: chiedere per informazioni ai tifosi dell’Ajax, rimasti letteralmente sconvolti in seguito al clamoroso errore della dirigenza dei Lancieri…



Haller il ‘dimenticato’

Clamoroso quanto successo a c, attaccante ivoriano acquistato a peso d’oro (23 milioni di euro, appunto, la cifra più alta mai spesa dal club) dal West Ham per provare lo sprint finale in Eredivisie e in Europa League. Già, l’Europa League: peccato solo che il nuovo acquisto non potrà scendere in campo nella rassegna continentale a causa di un banale errore amministrativo da parte del club, che ha dimenticato di inserire il suo nome nella lista Uefa. Laconico, e anche piuttosto seccato, il commento del tecnico olandese Erik ten Hag:

È un errore assurdo, che semplicemente non sarebbe dovuto accadere

Copy: zoranstojanovic



Come è potuto succedere?

La domanda che riecheggia sui social e sugli organi di stampa è una e una soltanto: come è potuto succedere? Lo stesso ten Hag ha spiegato che l’errore si è verificato al momento della compilazione delle liste, quando la casella da selezionare accanto al nome di Haller è rimasta -clamorosamente- spuntata. E, così, l’elenco è stato inviato all’Uefa senza il nome dell’ivoriano, che dovrà accontentarsi -al giovedì sera- di incitare i compagni dal divano di casa…