Gli inglesi non l’hanno presa bene. Per niente. E non sembrano ancora aver maturato la sconfitta, nonostante siano già passate quasi 48 ore: brucia troppo aver perso quella finale giocata nel proprio stadio, davanti ai propri tifosi, dopo un mese incessante di ritornello “It’s coming home“. Così il gruppo di soliti ‘buontemponi’ sul web ha pensato bene di convocare una vera e propria petizione per rigiocare la finale di Wembley, con una motivazione decisamente particolare

Chiellini schavista?

Che Chiellini sia un giocatore qualche volta eccessivamente irruento ci può stare, ma farlo passare addirittura per ‘schiavista’ sembra decisamente eccessivo, per non dire grottesco. Eppure secondo gli inglesi la finale “non è stata una partita per nulla corretta“. Con questo tipo di argomentazioni:

Il match dell’11 luglio non è stato corretto, dopo che l’Italia ha trascinato i giocatori inglesi come fossero schiavi. Tutte quelle spinte, quelle strattonate e quei calci ed è stato permesso all’Italia di vincere lo stesso? Decisamente di parte. L’Italia avrebbe dovuto ricevere un cartellino rosso per il modo in cui ha giocato e la ripetizione dovrebbe essere arbitrata da un fischietto non di parte. Tutto questo non è stato giusto

Giusto o non giusto che sia, la Coppa è già arrivata a Roma, accolta da un tripudio tricolore. Tanto varebbe farsene una ragione…