Vincere un trofeo con la Nazionale del proprio Paese è, da sempre, l’ambizione di qualsiasi calciatore professionista: riuscirci nella cornice magica dei Giochi Olimpici è un qualcosa di ancora più speciale, vista la solennità del momento. Ecco 5 campioni che sono riusciti a vincere di tutto, anche le Olimpiadi!



Campioni olimpici

  • PEP GUARDIOLA (BARCELLONA 1992)
    Nel 1992 aveva solo 21 anni, ma la sua personalità spiccava già nel centrocampo della selezione olimpica della Roja: Guardiola fu infatti tra i grandi protagonisti della vittoria della Spagna, che riuscì a superare la Polonia in finale aggiudicandosi così l’Olimpiade di casa.
  • JAY JAY OKOCHA (ATLANTA 1996)
    Giocatore fantastico dotato di uno dei dribbling più ubriacanti della storia del calcio, Jay Jay Okocha fu la stella della Nigeria che sorprese il mondo e vinse l’Olimpiade americana dopo aver sconfitto in semifinale il Brasile di Ronaldo e in finale l’Argentina!
  • SAMUEL ETO’O (SYDNEY 2000)
    Un altro grande trionfo africano fu quello del Camerun del 2000: i Leoni d’Africa ebbero la meglio in finale ai calci di rigori contro la Spagna, dopo il 2-2 (con gol proprio di Eto’o) maturato nell’arco dei 120 minuti di gioco.
  • LEO MESSI (PECHINO 2008)
    Prima di vincere la Copa America l’unico ricordo dolce di Messi con la Nazionale albiceleste era legato all’oro olimpico conquistato a Pechino nel 2008, quando la sua Argentina piegò in finale la Nigeria, vendicando la sconfitta del 1996 e bissando il successo ottenuto nel 2004.
  • NEYMAR (RIO 2016)
    Come Guardiola, anche Neymar è stato profeta in Patria: non ci riferiamo però allo sfortunato Mondiale 2014, bensì alle successive Olimpiadi di Rio, vinte in finale contro la Germania che -appena due anni prima- aveva umiliato i verdeoro con un indimenticabile 7-1…