La lunga telenovela si è finalmente conclusa. Lewis Hamilton ha firmato un nuovo accordo con la Mercedes. The Hammer andrà a caccia dell’ottavo Mondiale con le Frecce d’Argento…

Una nuova sfida per il Re…

Era scontato ma ora è ufficiale. Lewis Hamilton sarà al via della nuova stagione di Formula 1 (si parte con i test in Bahrain il prossimo 12 marzo) e lo farà alla guida della sua amata (e vicente Mercedes). E’ stata la stessa scuderia a dare la notizia, senza però specificare se il nuovo accordo sia solo annuale o pluriennale (la sensazione è che il contratto appena siglato valga solo per la stagione 2021). La soddisfazione nel team è enorme, come confermato dalle parole di Toto Wolff, Team Principal della Mercedes: “Mai avuti dubbi che non firmasse. I soldi non hanno mai rappresentato un problema. Se ci sarà un nuovo accordo, non arriverà così tardi”. Comunque sia, Lewis Hamilton potrà provare a conquistare un altro Mondiale, l’ottavo della sua strabiliante carriera. E, inoltre, potrà continuare ad essere un simbolo, in pista e fuori dalla pista.

Sono eccitato all’idea di correre ancora con la Mercedes, abbiamo raggiunto insieme risultati incredibili e non vediamo l’ora di fare ancora meglio.

Un duro colpo per gli avversari…

E’ chiaro che il nuovo matrimonio tra Lewis Hamilton e la Mercedes (sebbene previsto) è un durissimo colpo per la concorrenza. Con il Re Nero ancora in pista, sarà difficile per chiunque provare a vincere il Mondiale. Tuttavia, sono tanti i team che stanno provando di tutto per colmare il gap con le Frecce d’Argento. In particolare, attenzione alla Red Bull e all’Aston Martin, due scuderie decisamente ambiziose. E la Ferrari? L’impressione è che sarà, per la Rossa, una stagione di transizione, in attesa del 2022, l’anno della rivoluzione in F1…