Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Ancelotti ha deciso il futuro di Hazard!

Ancelotti svela il futuro di Eden Hazard

Nei mesi scorsi, Carlo Ancelotti non le aveva mandate a dire ad Eden Hazard: di fronte alle continue lamentele del belga, il tecnico emiliano -noto universalmente per la sua pazienza nel rapporto con i calciatori- lo aveva esplicitamente messo alla porta, dicendo che mai nella sua carriera di allenatore aveva costretto un calciatore a restare controvoglia. Oggi, invece, le cose appaiono un po’ cambiate e non certo per il rendimento in campo, visto che Hazard -appena rientrato dall’ennesimo infortunio– prima dell’ultima gara pareggiata contro il Cadice, non metteva piede in campo dal 19 febbraio scorso, quando giocò appena 5 minuti della gara contro l’Alaves…



“Resti qui e dimostri il suo valore”

Hazard ha finora giocato 17 partite in Liga e conta appena tre presenze in Champions League, per un totale complessivo di 877 minuti in stagione. Troppo poco per un giocatore pagato, nell’estate del 2019, ben 160 milioni di euro ma scivolato in panchina di fronte all’esplosione di Vinicius e Rodrygo. I tanti infortuni poi, non hanno aiutato Hazard nella sua avventura madrilena, anche se Ancelotti -ora- sembra avere un piano per il suo rilancio:

Non ne abbiamo ancora parlato ma il suo piano è abbastanza chiaro: resta e lo fa con grande motivazione perché negli ultimi anni non si è divertito e ora vuole mostrare tutte le sue qualità. Rimane anche per dimostrarla.

Carlo Ancelotti proverà quindi l’ennesimo miracolo: far ritrovare il talento ad un campione triste.